You are currently viewing L’Asd GiuCo approda a Palermo

L’Asd GiuCo approda a Palermo

L’avventura ha inizio

Nel quartiere popolare Cruillas di Palermo venerdì 5 novembre è nata l’Asd “GiuCo Palermo”.

L’ Asd “GiuCo ’97” è la società sportiva fondata a Torino dalla Scuola Cottolengo a favore di atleti normodotati e diversamente abili senza distinzioni tra categorie paralimpiche e non.

«La GiuCo», evidenziano i dirigenti dell’Asd, «integra ragazzi con disabilità e BES all’interno delle squadre che partecipano a campionati territoriali tradizionali, convinta che il valore globale dell’uomo si trova nelle differenze e nelle diversità e che le persone con difficoltà rappresentino una fonte di crescita morale e intellettuale per tutti».

I valori di San Giuseppe Benedetto Cottolengo arrivano dunque in un quartiere difficile del capoluogo siciliano. “Sport per tutti”, in particolare per le famiglie più deboli in una struttura abbandonata al degrado e riqualificata dalla società Giuco all’interno di una scuola.

Dopo i lavori di pulizia dell’area, di manutenzione e di installazione delle porte i ragazzi del quartiere hanno invaso il campo felici di avere finalmente uno spazio bello e pulito a loro disposizione. Pasquale Di Maggio, responsabile di “GiuCo Palermo”, ha costruito con il presidente della Circoscrizione del quartiere palermitano Cruillas e con la dirigente scolastica una rete di collaborazione per portare il pensiero di GiuCo in uno dei quartieri più difficili e dimenticati.

Il giorno dell’inaugurazione del campo e del pre-campionato che vedrà la partecipazione già di 4 squadre GiuCo, erano presenti il presidente di GiuCo don Andrea Bonsignori, il direttore generale Luca Giacchino, il direttore di “Break Cotto Sicilia” Antonio Frustieri insieme alle autorità comunali e al parroco della parrocchia Cottolengo di Palermo.

Tutti hanno concluso : “questo è il luogo migliore e più adatto dove trapiantare i valori GiuCo!”

Lascia un commento